Css globale

css globale

logo weim

nomesito

Weimaraner dei
Piccoli Principi

cane header

Il Nostro Team domina nelle difficilissime prove di lavoro in Umbria

immagineprincipale

Corpo della pagina

Grandissima performance alle prove in Zona Doc del nostro team capitanato da Tullio Bottani ( "Stai Sereno...Siam Fatti così!) che per la prima volta nella storia vince  con due Weimaraner, per  due volte consecutive una batteria di continentali esteri!!!!!!!

3 Giorni di Prove, terreni veramente fantastici, ottima organizzazione (è la prima volta nella mia vita che si parte mezz'ora dopo il ritrovo!), selvaggina difficilissima ed abbondante (fagiani con la laurea, quaglie selvatiche, moltissime covate, lepri e caprioli).

1° Giorno- Libera Continentali- giudice Nurra

1° Ecc Ch Tr Mojo's Vini Vidi Vici- Wiwi, al 2° posto un  Bracco Francese Turno fantastico di Wiwi presntato da Bottani, sempre al galoppo, copre tutto il terreno disponibile con percorsi senza alcuna sbavatura, ma non incontra. Unico soggetto al richiamo, viene rilanciato e nuovamente si mette subito a vento e parte al galoppo...ferma ai bordi di un bosco,  breve guidata,tullio fà partire  il fagiano, spara,  corretto...1° Ecc...ci aspettavamo il cartellino...il giudice giustifica il non aver dato il cartellino dicendo che gli sarebbe piaciuto che il cane avesse fermato più lungo...
Grandi complimenti cmq del giudice e dell'assistente per Wiwi, che lo giudica un WEimaraner in grado di competere con qualsiasi continentale, sia lui che l'accompagnatore dicono che quelle è un cane con cui amerebbero andare a caccia..

2° GIORNO- SPECIALE WEIMARANER-giudici Bianconi e Barbieri

Prima Batteria, Ch Mojo's Vini Vidi Vici, penultimo in batteria,  si ripete in un turno da manuale, è oggettivamente su un altro pianeta, lo era in Francia dove ha gareggiato negli ultimi anni prendendo molti cartellini, lo ha dimostrato in Andalusia , cos' lo è in ITalia, non bisogna stupirsi. Nella prima parte del turno si mette in ferma  su una emanazione con grandissima tensione, Tullio corre per servirlo, ma risolve da solo riprendendo al galoppo. Finisce il turno, il cane successivo non c'è. Subito al richiamo: parte come se non avesse appena corso ,  ferma un fagiano vicino ad un orto recintato, lo stesso Bianconi si gira verso di me per apprezzare con un movimento della mano l'azione e la ferma, veramente impressionante...riparte, riferma, mentre guida anche lui viene buttato fuori da un gruppetto di fagianotti che si alza sulla sx...
In relazione grandi Complimenti di Bianconi, che è da anni che giudica le nostre speciali, per Wiwi, che definisce un grande continentale, che ha fatto un turno da CAC ed invita tutti i proprietari di femmine ad usare come stallone.

Il più bel complimento lo ricevo però da  Edoardo Rossi , beccacciaio pointerista e da alcuni anni anche proprietario di una Weimaraner , venuto appositamente per vedere il canei:" Lo puoi dire forte Massimiliano, wiwi è un signor cane. Sono rimasto piacevolmente sorpreso per la sua tipicità, ma soprattutto per i brividi che mi ha fatto venire durante il turno. Un cane assatanato, un cane con il coltello tra i denti, un cane “cattivo”. Intelligenza, velocità ed intraprendenza. Wiwi è tutto questo e di piu’. Ho sempre l’immagine fissa della prima ferma, il ventre toccava quasi terra, l’unico movimento percepibile era quello delle labbra che si gonfiavano e sgonfiavano come se boccheggiasse per mancanza d’aria (alla faccia di chi dice che il weimaraner non è espressivo). E dentro di me pensavo, tienilo in canna piccino, tienilo in canna…stupendo, da goduria spaziale). Ancora complimenti Massimiliano !"

3° GIORNO- Continentali Esteri- Giudici Grecchi e Guarnieri

1° MB Ch Mila, condotta da Bottani, unico continentale estero in classfica su due batterie. Fà un ottimo turno, concludendo su fagiano in un'erba medica.
Con Grande piacere ascoltiamo le parole di Grecchi , notoriamente uno dei giudici più duri e critici, che si complimenta per Wiwi che viene anche da lui apprezzato come un continetale in grado di competere e vincere contro qualsiasi razza

Una bellissima tre giorni dunque, in cui abbiamo potuto lavorare su alcuni dei terreni più belli del nostro paese e abbiamo potuto far vedere che la nostra razza c'è, eccome!!!!